Scopriamo come alcuni utenti hanno modificato l'app ufficiale di YT Music per renderla priva di limitazioni e gratuita.

Utilità
5/5
Semplicità
4.5/5
Affidabilità
5/5

Iscriviti alla PAGINA FACEBOOK del Proteiforme, per rimanere sempre aggiornato, senza spam, sul nuove guide e tutorial gratuiti 🙂

Se invece hai hai dei dubbi, commenta l’articolo o scrivici su Facebook!

DISCLAIMER

La pirateria è un reato, che come tale non è incoraggiato nè supportato dagli autori di questo articolo e dal proprietario del sito web.
Qualsiasi utilizzo illecito delle informazioni contenute in questa guida, che vengono fornite solo e solamente a scopo informativo e non al fine di permettere la fruizione di contenuti legali, è fortemente osteggiato dagli autori e dal proprietario del sito web.
Si ricorda inoltre che tutte le risorse, i link e le informazioni contenute nella presente guida sono risultato di un’aggregazione di elementi già presenti sul web.

Introduzione

Da poco Google, che possiede YouTube, ha rilasciato YouTube Music, la piattaforma musicale basata sul celebre network video che si mette in diretta competizione con Spotify, Deezer, Tidal e gli altri fornitori di musica.

Come tutti i servizi di un certo calibro, anche YT Music prevede un canone mensile per far fronte alle spese e al traffico generato. Con questo canone, nell’ordine dei 10 euro al mese, è possibile godersi appieno il catalogo infinito presente su YouTube senza pubblicità, senza sprecare dati (si può ad esempio ascoltare musica senza caricare i video) e scaricando sul proprio dispositivo la musica da ascoltare offline.

Seguendo il trend delle app a pagamento, gli utenti più smanettoni hanno trovato il modo di eludere i controlli di licenza della app e hanno creato la versione moddata di YT Music.

Vediamo nel dettaglio come hanno fatto.

YT Music mod: download e accesso

ATTENZIONE: Prima di installare YT Music Mod, assicuratevi di leggere le FAQ (specialmente se utilizzate YouTube Vanced, il mod di YouTube Premium presentato in questa guida)

La fruizione del mod da parte dell’utente è molto semplice.

La versione craccata, infatti, è stata compilata e distribuita gratuitamente di modo da non dover essere modificata da parte dell’utente finale.

I passaggi sono:

  1. Disinstallare qualsiasi versione precedente di YT Music presente sul dispositivo
  2. Scaricare la app che permette di accedere con il proprio account da questo link e installarla
  3. Scaricare il pacchetto moddato da questo link e installarlo
  4. Aprire la app, accedendo con il proprio account google

Come vedete, i modder ce l’hanno messa tutta a rendere la app il più semplice possibile da utilizzare.

FAQ e problemi comuni

Di seguito elenchiamo i principali problemi che possono accadere e la loro risoluzione.

  • Non riesco a fare il login con il mio account

Assicurarsi di avere installato esattamente le versioni proposte in questa guida e nell’ordine sopra elencato (prima MicroG per l’accesso, dopo YT Music)

  • MicroG (per l’accesso) non si installa

Se avete versioni precedenti di YT Music, YouTube Vanced o MicroG, disinstallatele e riprovate.

  • Posso avere YouTube Vanced e YT Music sullo stesso dispositivo e con lo stesso account?

Si, se seguite attentamente questa guida e quella aggiornata per YouTube Vanced.
Le versioni proposte sono compatibili tra loro.

  • Tutto ciò è legale?

Se state pensando di utilizzare un prodotto a pagamento in modo gratuito, sappiate che è un reato ed è illegale. Non fatelo.
La presente guida è fornita solo a scopo informativo per comprendere meglio, ad esempio, la situazione attuale riguardante il modding.
Il Proteiforme osteggia e ripudia ogni volontà di piratare contenuti protetti.

Note

Se questo tutorial ti è piaciuto, faccelo sapere con un commento o su Facebook!

Se hai invece riscontrato problemi o errori, scrivici nei commenti e sarai assistito il prima possibile!

Iscriviti alla PAGINA FACEBOOK del Proteiforme, per rimanere sempre aggiornato, senza spam, sul nuove guide e tutorial gratuiti 🙂

Se invece hai hai dei dubbi, commenta l’articolo o scrivici su Facebook!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top