Nel vastissimo mondo delle VPN è importante testare i molti servizi disponibili per trovare il migliore: oggi parliamo di SurfShark, una VPN innovativa che ha tutte le carte in regola per far paura ai servizi più famosi.

Semplicità
5/5
Utilità
5/5
Affidabilità
5/5

Iscriviti alla PAGINA FACEBOOK del Proteiforme, per rimanere sempre aggiornato, senza spam, sul nuove guide e tutorial gratuiti 🙂

Se invece hai hai dei dubbi, commenta l’articolo o scrivici su Facebook!

Introduzione

La privacy è sulla bocca di tutti, e noi stessi abbiamo preparato una guida completa e comprensiva per darvi tutti gli strumenti gratuiti (o molto economici) per proteggervi online (clicca qui per leggerla).

Nel frattempo, sicuramente avrete sentito parlare di VPN e indirizzi IP: ma di cosa si tratta? E qual’è il servizio migliore al quale affidarsi?

Cos'è una VPN

Quando ci connettiamo ad internet, utilizziamo un indirizzo identificativo chiamato indirizzo IP.
Questo indirizzo permette di estrapolare alcune informazioni su di noi, a partire dall’origine della nostra connessione, e ci identifica mentre navighiamo il web.

Una VPN fa si che tutte le nostre connessioni non siano più dirette verso i siti che vogliamo in modo diretto ma passino attraverso dei computer di proprietà dell’azienda che fornisce il servizio VPN i quali si occuperanno poi di collegarsi ai siti richiesti per poi fornirceli.

In questo modo otterremo degli utili vantaggi:

  • Il nostro indirizzo IP visibile verrà mascherato e sostituito da quello della VPN
  • Le richieste e i dati trasmessi saranno filtrati dai server VPN fornendoci, se il servizio lo prevede, un livello di protezione aggiuntivo contro malware e attacchi informatici
  • Il traffico che passa dal nostro PC al server VPN sarà crittografato e non sarà quindi visibile al nostro provider (Vodafone, TIM, il nostro capo…)

Più una VPN è avanzata, chiaramente, più servizi ci offrirà.
Una buona VPN, oltre a quanto descritto sopra, può anche fornire:

  • Blocco automatico delle pubblicità attraverso un filtraggio effettuato dai server della VPN
  • No-log policy, cioè politica di non conservazione e registrazione delle attività svolte sui server VPN (importantissimo questo per un effettivo anonimato e una privacy consistente)
  • Kill Switch, per bloccare qualsiasi connessione non sia instradata attraverso la VPN
  • Crittografia di alto livello
  • Molteplici location per i server
  • App per Windows, Mac OSX, iOS, Android

Tutte queste funzioni sono presenti in molte VPN a pagamento, ma non tutte offrono la stessa trasparenza e gli stessi costi.

Dopo mesi di ricerca e testing, noi del Proteiforme abbiamo fatto la nostra scelta con SurfShark.

Testandola abbiamo inoltre ottenuto un’esclusiva offerta della quale potrete approfittare cliccando su questo link, per acquistare il pacchetto di due anni a 1.79€ al mese con un periodo di recesso garantito di 30 giorni.

Quest’azienda relativamente giovane ha messo in piedi un’infrastruttura molto interessante e ricca di funzionalità, con un supporto continuo e molto disponibile, a un costo davvero spiazzante.

Di sicuro siamo stati subito attratti dal prezzo: 1,79€ al mese con il pacchetto da due anni.
Difficilmente si può trovare un servizio VPN valido a tale prezzo.
Con un po’ di scetticismo, abbiamo provato a comprare il pacchetto con la sicurezza del recesso a 30 giorni ma da allora non abbiamo avuto alcun motivo per recedere.

Vari speed test hanno mostrato un calo della velocità veramente ridotto, rispetto ad altri concorrenti (talvolta più blasonati, oltretutto) utilizzando la funzionalità “Connetti al paese più vicino”.
La presenza di server un po’ ovunque (dall’Italia alla Svizzera passando per l’Asia, l’Africa e le Americhe, hanno 1040 server in 61 paesi) sicuramente permette una ridistribuzione molto efficace.

A livello di sicurezza non si può certo dire nulla: non solo la VPN utilizza una crittografia sicura (AES-256-GCM), ma addirittura l’azienda ha fatto esaminare la propria estensione browser a un gruppo di esperti indipendenti pubblicando i risultati in chiaro (reperibili qui ).
Il tipo di connessione e la funzionalità “mimetica”, inoltre, fanno si che nessuno possa sapere che si sta usando una VPN.

SurfShark è anche una delle pochissime aziende che può effettivamente garantire una politica di no-log rigorosa.
Essendo registrata alle Isole Vergini Britanniche, infatti, SurfShark non ha alcun obbligo legale nel mantenere registrazioni o dati sulle connessioni degli utenti.
Aziende basate invece in altri stati (come gli USA), hanno l’obbligo legale di conservare e in caso di necessità fornire alle autorità tutti i dati sui propri utenti.

Il servizio CleanWeb garantisce un blocco delle pubblicità molto rigoroso, mentre la funzionalità Whitelister (grande assente in altri servizi VPN) consente di attivare la VPN solo per determinati siti (ad esempio se si ha bisogno di visualizzare un sito web a massima velocità senza perdere l’anonimato nelle altre pagine aperte).

Altre caratteristiche sono il MultiHop, che utilizza due passaggi per nascondere la tua identità online, e i molteplici protocolli utilizzabili di modo da far funzionare SurfShark anche in quei paesi con restrizioni specifiche.

SurfShark: screenshot e testing

SurfShark è quindi, per i motivi sopra elencati, la miglior scelta se si vuole ottenere un servizio VPN affidabile e robusto a prezzo stracciato (cliccando qui è possibile accedere all’offerta esclusiva al prezzo indicato in precedenza).

Tutte queste informazioni, chiaramente, sono state testate in prima persona da noi stessi, che anche in questo momento stiamo utilizzando i servizi eccellenti di questa compagnia.

Di seguito alcuni screenshot sul funzionamento del programma, dell’estensione e della app android.

Cosa più unica che rara: SurfShark funziona anche su smart TV Android (e TV Box)!

Con SurfShark hai a disposizione una app dedicata per Windows per connettere l’intero sistema alla VPN in pochi istanti.

Anche le app per Android, iOS e Mac sono ugualmente semplici da utilizzare.

L’estensione per browser (supportata da tutti i browser sulla piazza) consente in un click di rendersi anonimi e di difendere la propria privacy senza bisogno di sforzi o di installare altri programmi.

Conclusioni

Navigare sul web è gratuito, e quasi tutti i servizi (come la mail, i documenti e i video) sono ugualmente gratuiti.

D’altronde si sa, se un prodotto è gratuito allora il vero prodotto è il consumatore.
I suoi dati, le sue statistiche, le sue preferenze.

Ma se vogliamo essere davvero al sicuro e vogliamo tutelare la nostra privacy e la nostra libertà, meno di due euro al mese (due caffè) sono davvero così tanti?

A voi la risposta e la scelta, fateci sapere nei commenti se avete intenzione di provare questa VPN o se avete dubbi a riguardo: vi risponderemo il prima possibile!

Se l’articolo vi è piaciuto, inoltre, condividetelo con gli amici finchè la promozione è valida!

Approfittane ora, ottieni la privacy che meriti a meno di due euro al mese!

Iscriviti alla PAGINA FACEBOOK del Proteiforme, per rimanere sempre aggiornato, senza spam, sul nuove guide e tutorial gratuiti 🙂

Se invece hai hai dei dubbi, commenta l’articolo o scrivici su Facebook!

Il Proteiforme consiglia:  Film e Serie TV Gratis senza pubblicità? Kanix Play è qui per questo!