Truecaller Premium craccato? Tutto ciò che serve sapere

Trading online, call center, offerte telefoniche...sei stufo di dover sempre ricevere telefonate pubblicitarie? Truecaller le blocca da solo, senza nemmeno doverlo configurare! Ma come ottenerlo?

Iscriviti alla PAGINA FACEBOOK del Proteiforme, per rimanere sempre aggiornato, senza spam, sul nuove guide e tutorial gratuiti 🙂

Se invece hai hai dei dubbi, commenta l’articolo o scrivici su Facebook!

DISCLAIMER

La pirateria è un reato, che come tale non è incoraggiato nè supportato dagli autori di questo articolo e dal proprietario del sito web.

Qualsiasi utilizzo illecito delle informazioni contenute in questa guida, che vengono fornite solo e solamente a scopo informativo e al fine di permettere la fruizione di contenuti legali, è fortemente osteggiato dagli autori e dal proprietario del sito web.

Si ricorda inoltre che tutte le risorse, i link e le informazioni contenute nella presente guida sono risultato di un’aggregazione di elementi già presenti sul web.

Indroduzione

Siete rilassati a casa, oppure impegnatissimi al lavoro, e una chiamata arriva sul vostro smartphone.
Il numero è privato o sconosciuto, ma rispondete comunque perchè non si sa mai, magari è qualcosa di importante.

“Si pronto, sono X di Forex Trading…”
“Salve buongiorno siamo del servizio gas e luce…”
“E’ interessato a tornare in Tim?
“Vuole passare a Vodafone?”
“Solo per lei…”

Tempo perso, umore rovinato e soprattutto la solita domanda di sempre: esiste un metodo sicuro, gratuito ed efficace per bloccare questo tipo di chiamate?

La risposta è si, ed è molto semplice da utilizzare.

Truecaller: come funziona

L’applicazione “magica” si chiama Truecaller, ed è un piccolo software per Android in grado di bloccare automaticamente gli spammer e le pubblicità, sia vocali che via sms.

Come funziona Truecaller? In un modo molto semplice che spieghiamo qui.
Truecaller richiede di iscriversi all’avvio della app, di modo da creare un profilo personalizzato.
Una volta fatto questo sarà il software stesso che si occuperà di scaricare una lista di seccatori aggiornata dalla community di utenti, lista che permetterà di evitare il 99% delle chiamate pubblicitarie.

Come vedremo successivamente, Truecaller ci chiederà una lista di permessi per potersi sostituire del tutto alla app del telefono e degli sms presente sullo smartphone: questo è un passaggio necessario per permettere al software di funzionare correttamente, in quanto dovrà lui stesso ricevere, filtrare e gestire le chiamate e gli sms.

Durante i mesi di utilizzo che ci hanno portato a scrivere questo articolo, Truecaller si è rivelato un autentico software indispensabile, anche nella sua versione free: lo spam si è ridotto quasi a zero, non abbiamo avuto alcun problema di filtraggi sbagliati e il nostro smartphone è diventato più “quieto”, senza ricevere le numerose chiamate indesiderate alle quali eravamo abituati.

Truecaller Premium gratis: dove trovarlo?

Come tutti i software di un certo livello, Truecaller offre un servizio gratuito con alcune limitazioni e un servizio a pagamento tramite abbonamento periodico.

L’abbonamento Gold offre una serie di funzionalità nuove, tra le quali spicca l’assenza dei banner pubblicitari presenti invece nella versione Free.
Inoltre con la versione Gold è possibile identificare automaticamente i numeri sconosciuti che scrivono su app come WhatsApp o Viber.
Purtroppo il supporto alla registrazione delle chiamate è interrotto sugli Android superiori alla versione 8.1, ma ci sono ottime probabilità che verrà ripristinato a breve.

Ma torniamo alla domanda iniziale: esiste una versione modificata di Truecaller Premium che sia gratuita e pubblicata online?

Fermo restando che la pirateria è un reato e che le informazioni seguenti sono pubblicate solo a scopo informativo, pare che alcuni gruppi di modders abbiano rilasciato una versione modificata disponibile a questo indirizzo pubblico, versione che è priva di virus e perfettamente funzionante.

Come dichiarano nei vari post presenti online, comunque, è fondamentale non aggiornare la app modificata pena il non funzionamento della versione Premium.

Configurare Truecaller

Una volta scaricata l’applicazione dal link sopra, per installarla basta aprire il file e premere “Installa“.
Se non avete mai scaricato applicazioni in formato APK è possibile che Android vi chieda di abilitare le fonti sconosciute per procedere con l’installazione: in quel caso fatelo, così come richiesto.

La configurazione di Truecaller è molto semplice.
Aperto il programma vi verrà chiesto di registrarvi: utilizzate la registrazione manuale (non quella Google o Facebook) e inserite i dati che volete, veritieri o meno.
Procedendo, vi verranno richiesti dei permessi (con relative spiegazioni) tra i quali la configurazione di Truecaller come applicazione predefinita per chiamate e sms. 
Questo è un passaggio fondamentale, quindi assicuratevi di averlo fatto.

Una volta completato il primo avvio, il nostro consiglio è quello di sostituire le icone del telefono e degli sms con quelle di Truecaller.
Per il telefono è sufficiente rimpiazzare l’icona sulla home con il telefono con l’icona di Truecaller.
Per gli SMS, se Truecaller non avesse già richiesto la creazione delle icone per i messaggi, bisognerà:

  • Recarsi dalla app nel menu con le tre lineette in alto a destra
  • Premere su “Impostazioni
  • Premere su “Generali
  • Scorrere in fondo
  • Premere “Aggiungi collegamento rapido ai messaggi alla Home

A questo punto rechiamoci sulla Home e sostituiamo l’icona SMS con quella appena creata.

Nota Bene: questo passaggio, anche se consigliato, non è obbligatorio. Rimane sempre possibile accedere a Truecaller SMS aprendo la app e premendo “Messaggi” in basso a sinistra.

Gli stessi passaggi e le stesse considerazioni si applicano alla scheda “Contatti“.

La scheda “Blocco“, sempre posizionata in basso a destra, è la scheda che ci permette di bloccare le telefonate indesiderate.
Innanzitutto il nostro consiglio è quello di attivare tramite l’apposita spunta gli aggiornamenti automatici: questo permetterà di non doverci mai più preoccupare di centralini e call center.
Il pulsante “+” ci permette invece di bloccare numeri o sms a scelta.
Per bloccare un contatto, invece, sarà sufficiente trovarlo nella scheda “Contatti” o nella lista chiamate (anche utilizzando la funzione “Cerca”, premere la “i” accanto al nome e premere “Indesiderato” nella barra sottostante il nome.
Lo stesso procedimento si applica allo sblocco.

Per il resto, Truecaller è molto intuitivo: il tastierino numerico è presente in basso al centro, e permette di comporre o salvare nuovi numeri.
Le funzioni sono più o meno le stesse di una normale app telefonica e basterà esplorare qualche secondo per trovare quello che serve.

Conclusione

Truecaller si basa sulla semplicità per essere efficace: più utenti lo usano, più i centralini verranno individuati e bloccati.
Come avete visto, l’installazione è semplice e veloce.

Se questa guida vi è piaciuta, condividetela con gli amici e sui social!
In caso contrario, segnalateci nei commenti o su Messenger (tramite la pagina Facebook) i vostri dubbi, rispondiamo a tutti! 🙂

Iscriviti alla PAGINA FACEBOOK del Proteiforme, per rimanere sempre aggiornato, senza spam, sul nuove guide e tutorial gratuiti 🙂

Se invece hai hai dei dubbi, commenta l’articolo o scrivici su Facebook!

Il Proteiforme consiglia:  Keepa: acquista al miglior prezzo su Amazon

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.